Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Archivio storico del Gruppo Intesa Sanpaolo (sede di Milano) 45.468081, 9.191402 Archivio storico del Gruppo Intesa Sanpaolo (sede di Milano)via Morone 3, Milano, MI (Indicazioni stradali)

Archivio storico del Gruppo Intesa Sanpaolo (sede di Milano)

E-mail

archivio.storico@intesasanpaolo.com

Regione

Lombardia

Provincia

Milano

Comune

Milano

Indirizzo

via Morone, 3

Definizione

archivio

Tipologia

aziendale

Consistenza

100.000-500.000

Descrizione e composizione

La sezione fotografica dell'Archivio consta di circa 280.000 fototipi, databili tra la metà dell'Ottocento e gli anni Duemila, tra cui: ferrotipi; fotografie positive tra le quali aristotipi, stampe all’albumina, alla gelatina sali d'argento, cibachrome e stampe cromogeniche; negativi al collodio su vetro, alla gelatina bromuro d’argento su vetro, pellicola piana o a rullo; diapositive; polaroid; procedimenti fotomeccanici: collotipie, fotoincisioni, photogravure, mezzatinta; fotografie digitali. È costituita principalmente dai lasciti di ciascun patrimonio archivistico conservato dall'Archivio storico nelle due sedi: a Milano quello della Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde (costituita nel 1823), del Banco Ambrosiano Veneto (1892) e della Banca Commerciale Italiana (1894); a Roma-Acilia, quello dell'Istituto Mobiliare Italiano (1931) e della Cassa di Risparmio di Civitavecchia (1847). L'Archivio storico coordina inoltre gli interventi di salvaguardia e valorizzazione degli altri archivi storici del Gruppo conservati sui territori di pertinenza, patrimoni fotografici compresi: di questi si segnala quello della Cassa di Risparmio di Venezia. La sezione fotografica include quindi svariati soggetti e temi: le architetture del patrimonio immobiliare presente in Italia e all'estero, di cui è possibile coglierne l'evoluzione sia stilistica di ciascun istituto bancario sia dell'ambiente lavorativo; eventi istituzionali; le persone - vertici e dipendenti - ritratte in pose ufficiali o colte durante lo svolgimento dell'attività lavorativa, dopolavoristica o in privato; attività pubblicitaria ed editoriale; opere d'arte; promozione di grandi opere pubbliche per lo sviluppo economico e sociale del territorio; testimonianze di calamità naturali; attività delle imprese, di varie dimensioni, che hanno avuto rapporti con le banche. Nel corso degli anni la sezione fotografica si è arricchita da preziose donazioni, anche in copia digitale, di privati che hanno condiviso con l’Archivio storico le proprie memorie. Sono quindi pervenuti esemplari talvolta eccezionali, che hanno arricchito la sezione “non bancaria”, permettendo di gettare uno sguardo oltre la vita lavorativa dei protagonisti, per conoscerne abitudini, momenti biografici, amicizie, impegni culturali e sociali, viaggi. L’estensione cronologica, temporale e territoriale dell’intera sezionesi riflette inoltre sugli autori delle fotografie: risulta infatti lungo l'elenco dei fotografi presenti su tutto il territorio nazionale (oltre a qualche nome straniero per gli scatti realizzati all’estero), alcuni assai famosi, altri conosciuti più a livello locale o non noti.

Ordinamento

misto

Collegamento alla scheda descrittiva del sistema di provenienza

-

Condizione giuridica

proprietà ente privato

Cronologia produzione

1850 / 2002

Cronologia formazione

1984 / 2017

Produttori

Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde; Banco Ambrosiano Veneto; Banca Commerciale Italiana

Soggetti

Documentazione del patrimonio architettonico (Italia; Mondo; Ambiente urbano; Aerofotografia)
Industriale
Reportage (Eventi istituzionali; Eventi storici e politici; Cantieri; Viaggi; Sport)
Ritrattistica
Vita quotidiana (Lavoro; Famiglia)
Paesaggio (Italia; Mondo)
Documentazione del patrimonio storico artistico
Propaganda di regime
Fotografia artistica
Pubblicità
Still life (Strumenti e macchinari; Grafica)

Autori

Allegri, Cesare; Aragozzini, Vincenzo; Badodi, Attilio; Basilico, Gabriele; Bassani, Gigi; Borgese Stajano, Giovanna; Calzolari, Icilio; Camuzzi, Mario; Chierichetti, Arnaldo; Chiolini, Guglielmo; Cicala, Vittorio; Comerio, Luca; Farabola; Ferrario, Achille; Fototecnica Crimella; Ganzini, Studio; International Photoreportage di R. Carbone e L. Danno; Joppen, Martin; La Porta, Mario; Paganini, Riccardo; Paoletti, Antonio; Pozzi, Pompeo; Publifoto; Ricci, Leoni; Rossi, Giulio; Sebah & Joaillier; Sommariva, Emilio; Stefani, Bruno; Stucchi, Luigi; Tapparo & Trentin Cinecolorfoto; Vasari; Villani; Visalli, Santi

Data redazione

2017

Note

L'attività di riordino, condizionamento e catalogazione della sezione fotografica è in corso (già on line oltre 50.000 fotografie catalogate). I fondi fotografici degli Istituti milanesi sono stati dichiarati di "interesse storico particolarmente importante" dalla Soprintendenza archivistica della Lombardia nel 2015.
L'Archivio storico di Intesa Sanpaolo conserva, oltre alla sezione fotografica, altre tipologie documentarie che dialogano con la sezione stessa: documenti societari fondamentali (verbali, bilanci, statuti, regolamenti, corrispondenze, fascicoli del personale, pratiche di mutuo e di affari, e altro); le biblioteche storiche delle banche preesistenti e un esemplare delle pubblicazioni edite da Intesa Sanpaolo; una sezione iconografica e museale (tra cui bozzetti, grafica pubblicitaria, medaglie, diplomi, titoli azionari e obbligazionari, macchine contabili, salvadanai da tutto il mondo); una sezione audiovisiva comprendente filmati, servizi di telegiornale, interviste e campagne pubblicitarie; gli archivi privati di personalità legate alle banche preesistenti.
Il mandato dell'Archivio storico di Gruppo comprende infatti il coordinamento delle attività di tutela e utilizzo dei patrimoni archivistici delle Banche del Gruppo, ovvero a quegli archivi prodotti dagli Istituti confluiti in Intesa Sanpaolo. L'incorporazione delle banche locali nella Capogruppo ha comportato il passaggio di responsabilità di questi archivi all'Archivio storico del Gruppo per l'assolvimento degli obblighi di legge, per la corretta conservazione dell'integrità del bene e per l'accessibilità degli studiosi.
Questi archivi locali sono beni culturali distinti, unici e differenziati, ciascuno con un proprio valore intrinseco ed uno strettissimo legame con il territorio di appartenenza, mantenuto attraverso la loro destinazione ad enti locali competenti.
L'Archivio storico di Intesa Sanpaolo, pur rinviando ai diversi soggetti conservatori per la consultazione del materiale, valorizza gli archivi - fondi fotografici compresi - con una sezione dedicata sul sito https://asisp.intesasanpaolo.com; tra questi si segnalano l'archivio del Credito Industriale Sardo e della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

    • Farabola, impiegata nell'archivio delle schede perforate nella sede Cariplo a Milano in via Verdi, gelatina ai sali d'argento/carta, CC BY-NC-ND
    • Publifoto, sede della Banca Commerciale Italiana a Milano in piazza della Scala, la sera dell'inaugurazione della stagione lirica del Teatro alla Scala, gelatina ai sali d'argento/carta, CC BY-NC-ND
    • Giornata mondiale del Risparmio: impiegato della Banca Cattolica del Veneto consegna due libretti di risparmio e due salvadanai al neopapà di due gemelli, gelatina ai sali d'argento/carta, CC BY-NC-ND
    • sportello provvisorio della Banca Cattolica del Veneto a Gemona del Friuli, colpita dal terremoto, gelatina ai sali d'argento/carta, CC BY-NC-ND
    • Vaghi Parma - Atelier Fotocinematografico, lavoratrici in uscita dallo stabilimento dell'azienda Casar-Conserve Alimentari Sarde, finanziata dal Credito Industriale Sardo, stampa cromogenica/carta, CC BY-NC-ND
    • Lodovico Toeplitz (nuovo direttore della Sudameris a San Paolo del Brasile) e famiglia sul ponte di una nave in viaggio per il Brasile, gelatina ai sali d'argento/carta, CC BY-NC-ND