Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Museo di Antropologia ed Etnografia di Torino 45.065061, 7.688133 Museo di Antropologia ed Etnografia di Torinovia Accademia Albertina 13 e 17, Torino, TO (Indicazioni stradali)

Museo di Antropologia ed Etnografia di Torino

E-mail

gianluigi.mangiapane@unito.it

Regione

Piemonte

Provincia

Torino

Comune

Torino

Indirizzo

via Accademia Albertina, 13 e 17

Definizione

complesso di fondi

Tipologia

personale

Consistenza

1.000-5.000

Descrizione e composizione

L'archivio fotografico del Museo di Antropologia ed Etnografia dell'Università di Torino è composto da circa 2219 lastre negative alla gelatina bromuro d'argento, 190 diapositive su vetro e pellicola, circa 126 stampe positive, circa 206 negativi su pellicola, 11 album. Si conserva anche una macchina fotografica ICA modello Folding Ideal 246, ad oggi considerata proprietà di Giovanni Marro, fondatore del Museo e dell'Istituto di Antropologia nel 1926. L'archivio è composto da tre fondi fotografici intitolati agli studiosi che li costituirono, sia producendo sia raccogliendo le fotografie a scopo documentario antropologico, etnografico, scientifico, paleoetnografico: Giovanni Marro, Clarence Bicknell e gli ingegneri Gariazzo e Sesti. Il fondo Marro è costituito da 1828 lastre negative, 126 stampe positive e 190 diapositive su vetro e pellicola realizzate dallo psichiatra, medico e antropologo, con finalità analitico-comparative e dimostrative nell'ambito di ricerche, studi, attività didattiche universitarie, esposizioni museali e pubblicazioni editoriali in articoli e volumi scientifici. Sono presenti anche serie presumibilmente attribuibili a allievi e collaboratori, in primis l'assistente Savina Fumagalli e il sacerdote missionario e fotografo Michelangelo Pizzio. In ragione della finalità documentaria scientifica delle fotografie, esse rispecchiano - per tematiche e soggetti - le ricerche intraprese da Giovanni Marro (1875-1952), ovvero: - anatomia psichiatrica, medicina, antropologia fisica su pazienti psichiatrici (studi svolti durante la trentennale carriera di psichiatra presso l'ex Ospedale Psichiatrico di Collegno, nonchè di docente universitario presso l'ateneo torinese); - antropometria e paleoetnologia sulle popolazioni egiziane antiche e contemporanee, conosciute durante le campagne della Missione Archeologica Italiana in Egitto; - l'epistolario dell'egittologo Bernardino Drovetti; - le incisioni rupestri in Valcamonica (Bs); - le produzioni artistiche e artigianali infantili, manicomiali, alpestri; - la storia della legislazione antisemita e autarchica sabauda, le teorie razziali fasciste; - le collezioni etnografiche museali, in modo particolare di ambito precolombiano; si aggiungono lastre negative e 5 album realizzati in occasione dell'apertura del Museo e dell'Istituto e dei trasferimenti di sede, ritraenti gli allestimenti; lastre negative riguardanti vedute della cittadina natale di Limone Piemonte (Cn), opere della collezione privata, immagini di ambito famigliare. Fanno parte del fondo anche 5 album prodotti quali apparati illustrativi parte di tesi di laurea, 1 album donato da Michelangelo Pizzio al Museo. Il fondo Bicknell è formato da circa 141 lastre negative alla gelatina bromuro d'argento prodotte dal ricercatore prima del 1918, ritraenti le incisioni rupestri rilevate presso il Monte Bego e la Valle delle Meraviglie, oltre a vedute paesaggistiche delle stesse vallate alpine; il fondo fu donato dall'erede sig.ra Berry a Giovanni Marro tra il 1918 e i primi anni Venti. Il fondo Gariazzo Sesti è formato da circa 250 lastre negative alla gelatina bromuro d'argento prodotte da Carlo Sesti durante la costruzione della ferrovia Matadi - Leopoldville, ritraenti diverse fasi di svolgimento dei lavori, nonchè le popolazioni indigene dell'ex Congo belga e i manufatti collezionati. Il fondo fu donato a Giovanni Marro negli anni Venti. La stessa istituzione universitaria conserva un corpus di diapositive a colori su pellicola e di stampe fotografiche risalenti alle campagne di catalogazione delle collezioni antropologiche ed etnografiche degli anni Ottanta, Novanta e Duemila, non inserite nel presente censimento.

Ordinamento

tematico

Collegamento alla scheda descrittiva del sistema di provenienza

-

Condizione giuridica

proprietà ente pubblico

Cronologia produzione

1900 / 1961

Cronologia formazione

1900 / 1961

Produttori

Sesti, Carlo; Bicknell, Clarence; Marro, Giovanni

Soggetti

Allestimenti museali (Oggetti e reperti museali; Sale del Museo di Antropologia)
Documentazione del patrimonio archeologico (Incisioni rupestri Valcamonica e Monte Bego; Missione Archeologica Italiana in Egitto)
Documentazione del patrimonio architettonico (Sedi del Museo di Antropologia ed Etnografia)
Documentazione del patrimonio etnoantropologico (Ritratti etnografici, ex Congo belga; Ritratti antropologici, Egitto)
Paesaggio (Missione Archeologica Italiana in Egitto; Valli alpine nella provincia di Cuneo e Monte Bego; Costruzione ferrovia Matadi-Leopoldville, ex Congo belga)
Documentazione del patrimonio storico artistico (Collezione privata G.Marro)
Documenti di archivio (Legislazione antisemita e autarchica sabauda; Epistolario Bernardino Drovetti)
Famiglia (Ritratti familiari G. Marro)
Strumenti e macchine (trumenti di misurazione antropologici)
Libri a stampa e manoscritti (Legislazione antisemita e autarchica sabauda)
Medica (Preparati anatomici, reperti autoptici e pazienti psichiatrici)
Scienza (Reperti umani osteologici e mummificati su scavo e laboratorio; Ricerca in laboratorio)
Propaganda di regime (Riproduzione opere d'arte, ritratti antropometrici)

Autori

Sesti, Carlo; Bicknell, Clarence; Fumagalli, Savina; Pizzio, Michelangelo; Istituto di Antropologia ed Etnografia di Torino; Marro, Giovanni

Data redazione

2019

    • Marro, Giovanni, Tipi viventi di lavoranti, stampa fotografica, CC BY-SA
    • Marro, Giovanni, Valcamonica: Cemmo 2° masso, diapositiva su vetro, CC BY-SA
    • Bicknell,  Clarence, Monte Bego: incisioni rupestri (attr.), lastra negativa alla gelatina bromuro d'argento, CC BY-SA
    • Marro, Giovanni, Valcamonica: incisioni rupestri (attr.), lastra negativa alla gelatina bromuro d'argento, CC BY-SA
    • Marro, Giovanni, Mummia (scavo della Missione Archeologica Italiana in Egitto; attr.), diapositiva su vetro, CC BY-SA
    • Attendamento della Missione Archeologica Italiana in Egitto (Giovanni Marro al centro; attr.), diapositiva su vetro, CC BY-SA