Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Archivio fotografico Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi- Ellenistico-Romana 37.076079, 15.286493 Archivio fotografico Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi- Ellenistico-RomanaViale Teocrito 66 - 96100 Siracusa, Siracusa, SR (Indicazioni stradali)

Archivio fotografico Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi- Ellenistico-Romana

E-mail

parco.archeo.siracusa@regione.sicilia.it

Regione

Sicilia

Provincia

Siracusa

Comune

Siracusa

Indirizzo

Viale Teocrito, 66 - 96100 Siracusa

Definizione

raccolta

Tipologia

istituzionale

Consistenza

10.000-50.000

Descrizione e composizione

L'Archivio fotografico del Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi di Siracusa è un archivio di immagini digitali. L'esigenza di fotografare, catalogare e studiare i reperti archeologici custoditi nelle sale e nei magazzini del Museo ha portato alla creazione di questo archivio di immagini dei reperti esposti e non. Dal 2003 circa il fotografo conserva e implementa l'archivio, man mano che le esigenze dell'istituzione lo richiedono. Il Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi, adesso, è parte del Parco Archeologico e paesaggistico di Siracusa, Eloro, Villa del Tellaro e Akrai. Per questo motivo l'archivio fotografico sarà implementato anche da immagini dei siti archeologici come il Parco Archeologico "Neapolis" di Siracusa, il Parco Archeologico "Akrai" di Palazzolo Acreide, il Castello Eurialo, il Ginnasio romano, il sito archeologico della Villa del Tellaro o Eloro; nonché il Museo Archeologico "Palazzo Cappellani" di Palazzolo Acreide. Le immagini sono per lo più in alta risoluzione e con riprese dei dettagli per ogni reperto, moneta, gioiello antico o statua. L'archivio ha una quantità di circa 35.000 immagini.

Ordinamento

misto

Collegamento alla scheda descrittiva del sistema di provenienza

-

Condizione giuridica

proprietà ente pubblico

Cronologia produzione

2003 / -

Cronologia formazione

2003 / -

Produttori

Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi di Siracusa

Soggetti

Documentazione del patrimonio archeologico (Reperti archeologici e architettonici risalenti a varie epoche dall'Era del pleistocene ai primi secoli dopo Cristo, provenienti dalla Sicilia orientale.)

Autori

Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi di Siracusa

Data redazione

2019

Note

L'Archivio fotografico storico del Museo Archeologico, già, Nazionale di Siracusa, che fu istituito nel 1886 nella sede in piazza Duomo, nacque con gli studi sul territorio siciliano di Paolo Orsi. Il grande archeologo diresse il museo dal 1891, e fino agli anni '30 lo arricchì di reperti archeologici provenienti da tutta la Sicilia orientale contribuendo, con i suoi collaboratori, alla realizzazione di archivi di immagini fotografiche e disegni. L'archivio storico di immagini fotografiche è rimasto di competenza della Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Siracusa, che gestisce ad oggi in modo eccelso le vecchie immagini su diversi supporti, digitalizzandole. Nel 1988 il Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi si è trasferito in una nuova e avveniristica struttura al di fuori dalle mura di Ortigia, nella parte alta della città di Siracusa, vicino al Parco Archeologico della Neapolis, nella cui gestione rientra, appunto, la creazione e gestione di un nuovo archivio fotografico digitale.

    • Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi, Statuetta di attore comico in terracotta. III sec. a.C. da Akradina, Siracusa., Fotografia Still Life, CC BY-NC-ND
    • Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi, Vaso in forma di giovane satiro che si raccoglie in un movimento di torsione su di un otre, di cui tiene stretta l’imboccatura. Da via Necropoli Grotticelle, scavi del 1957. Siracusa. Fine III-Inizi II sec. a.C., Fotografia Still Life, CC BY-NC-ND
    • Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi, Tre figurine di attore della Commedia in terracotta. Prima metà del IV sec. a.C. Probabile fabbrica siracusana. Da Ortigia. Siracusa., Fotografia Still Life, CC BY-NC-ND
    • Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi, Rilievo votivo in marmo con rappresentazione di cavaliere eroizzato, scudiero e giovane che gli porge le armi.- Inizi del III sec. a.C.- Dal vecchio Fondo del Museo. Siracusa, Fotografia Still Life, CC BY-NC-ND
    • Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi, Frammento di cornice architettonica con gocciolatoio  a protome leonina. Calcare con tracce di colore. III sec. a.C. dalla Neapolis (area del Teatro greco). Siracusa, Fotografia Still Life, CC BY-NC-ND
    • Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi di Siracusa, Statua di Igiea in marmo insulare a grana grossa e cristallina- fine del II sec. a.C.- da Ortigia (piazza Pancali) Siracusa.  La statua fu rinvenuta a 20 cm di profondità sotto il Palazzo Spagna in Ortigia, insieme a quella di Serapis-Hades esposta nello stesso spazio nel Museo. Paolo Orsi metteva in relazione le due sculture con il vicino tempio di Apollo. L’opera, forse rielaborazione di un originale di IV sec. a.C., è ritenuta un prodotto di botteghe insulari, per via del caratteristico rendimento del panneggio. Il tipo iconografico della dea, stante e con il serpente tra le braccia (allusione alla sua funzione di guaritrice), richiama il tipo dell’Igiea Lansdowne., Fotografia d'interni, CC BY-NC-ND
    • Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi, Busto in terracotta policroma di Kore/Persefone, da Akradina (area casa del pellegrino, scavi 1957-58) Siracusa- Fine IV inizi III sec. a.C., Fotografia Still Life, CC BY-NC-ND
    • Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi di Siracusa, Priapo in calcare, da Siracusa, seconda metà III sec. a.C., Fotografia d'interni, CC BY-NC-ND
    • Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi di Siracusa, Rython, a figure rosse, fine IV sec. a.C., Fotografia Still life, CC BY-NC-ND
    • Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi di Siracusa, Vecchio pescatore, copia romana da originale ellenistico, fine III sec. a.C., Fotografia di interni, CC BY-NC-ND