Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Archivio Fotografia Italiana del Novecento 46.110423, 12.906047 Archivio Fotografia Italiana del NovecentoPiazza Castello 4, Spilimbergo, PN (Indicazioni stradali)

Cresci Mario

Indirizzo web

www.craf-fvg.it

Regione

Friuli-Venezia Giulia

Provincia

Pordenone

Comune

Spilimbergo

Indirizzo

Piazza Castello 4

Definizione

collezione

Tipologia

istituzionale

Consistenza

-

Descrizione e composizione

Dopo aver studiato al Corso Superiore di Disegno Industriale di Venezia tra il 1962 e il 1966, Mario Cresci (Chiavari, Genova, 1942), ha iniziato una sistematica esplorazione del linguaggio fotografico e indaga contemporaneamente la realtà del Meridione, inteso non solo come luogo visibile della storia, ma come luogo collegato anche alle simbologie sociali e religiose, nell’ambito di un interesse che allora si poteva definire antropologico .
Dal 1993 Mario Cresci ha diretto anche l’Accademia Carrara di Bergamo.
A proposito del lavoro su Tricarico del periodo 1967 – 1972, Mario Cresci ha scritto come “…nell’area del sottosviluppo meridionale (la Basilicata) mi rendo conto che la linea operativa per le riprese fotografiche è quella, per così dire, “analitica”, in alternativa a quella “bressoniana”. A Tricarico non si possono privilegiare i “momenti magici”non si può carpire alla realtà frammenti di vita o situazioni particolari, quando i tempi lunghi vivono nella loro ossessiva ripetizione, al punto tale che sarebbe possibile rifare le stesse riprese con le stesse cose, la stessa luce e gli stessi volti, il giorno dopo. Mi rendo conto che migliaia di volti raggrinziti dal sole, di panni stracciati , di bambini sporchi e unti dalla loro miseria, insieme alla tristezza storica del sottosviluppo, hanno aftto la “gioia” dei fotografi documentaristi che hanno calcolato le pagine dei giornali e perché no anche di Life.
In definitiva ammiro Bresson, ma incomincio ad amare Atget…”.
Il CRAF conserva alcuni importanti lavori di Cresci come i fotocollage (vintages) delle manifestazioni dei terremotati siciliani e antimilitariste del 1968, le fotografie realizzate a Matera nei primi anni '70 oltre ché lavori realizzati in Friuli Venezia Giulia sul paesaggio nel 1996. Complessivamente sono conservate circa 250 opere oltre ai fotocollages composti di 50 e 100 immagini ciascuno.

Ordinamento

misto

Collegamento alla scheda descrittiva del sistema di provenienza

-

Condizione giuridica

proprietà ente privato

Cronologia produzione

1993 / 2017

Cronologia formazione

1993 / 2017

Produttori

CRAF

Soggetti

-

Autori

Cresci, Mario

Data redazione

2017

Note

-

    • Cresci, Mario, I diritti dell'uomo. Manifestazione di protesta dei terremotati siciliani, Roma, fotocollage, CC BY-SA
    • Cresci, Mario, I diritti dell'uomo. alcuni aspetti sul militarismo  passato e presente in Italia, fotocollage, CC BY-SA
    • Cresci, Mario, Particolare realizzato in cartapesta da Francesco Nicoletti, stampa ai sali d'argento, CC BY-SA
    • Cresci, Mario, Dalla serie "Misurazioni", stampa ai sali d'argento, CC BY-SA
    • Cresci, Mario, Matera, stampa ai sali d'argento, CC BY-SA
    • Cresci, Mario, Matera, stampa ai sali d'argento, CC BY-SA
    • Cresci, Mario, Fotografia e lavoro di gruppo, Matera, fotocollage, CC BY-SA
    • In scena, Bergamo, CC BY-SA