Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Archivio Fotografia Italiana del Novecento 46.110423, 12.906047 Archivio Fotografia Italiana del NovecentoPiazza Castello 4, Spilimbergo, PN (Indicazioni stradali)

Fontana Franco

Indirizzo web

www.craf-fvg.it

Regione

Friuli-Venezia Giulia

Provincia

Pordenone

Comune

Spilimbergo

Indirizzo

Piazza Castello 4

Definizione

collezione

Tipologia

istituzionale

Consistenza

-

Descrizione e composizione

Dalla decennale collaborazione con Franco Fontana il CRAF ha ottenuto un corpus di 871 diacolor (di cui 388 relative a Venzone, 194 su Valvasone) e di circa 300 positivi, dei quali una parte sono stati realizzati dalle dia, mentre altre 60 stampe originali rappresentative dei più importanti lavori di Fontana sono state acquisite a metà degli anni '90.
Franco Fontana (Modena, 1933) nel 1968 ha esposto per la prima volta a Modena e con gli anni ’70 ha inventato uno stile basato essenzialmente sul colore: una sorta di invenzione artistica che ha presentato il paesaggio italiano come una terra incantata che nello
stesso tempo riassumeva le estetiche e i toni di colore del paesaggio rinascimentale, dalle colline ondulate e dai cieli azzurri.
Nel 1978, ha presentato Skyline, la prima delle sue innumerevoli monografie, e da allora Franco Fontana ha guadagnato fama internazionale esponendo in tutto il mondo le sue opere, incentrate sull’armonia dei colori e delle forme, che vengono semplificate al
massimo, una vera astrazione della natura.
Nel 1999 per il CRAF e il Solomon R. Guggenheim Museum di New York ha insegnato fotografia per una settimana a bambini delle scuole elementari newyorkesi nell'ambito del progetto Learning Through Photography.
Ha collaborato con il Centre Georges Pompidou, con i Ministeri della Cultura di Francia e del Giappone e nel 2006 ha ricevuto la Laurea Honoris Causa in design dal Politecnico di Torino.
Dagli anni ’70 ad oggi ha realizzato più di quaranta libri in Italia, Francia, Svizzera, Spagna, Stati Uniti e Giappone ed ha esposto le sue opere in oltre 400 mostre personali e collettive in Musei e gallerie di tutto il mondo.
Franco Fontana è nato a Modena, nel 1933, vive e lavora a Cognento (Modena). È uno dei protagonisti assoluti della fotografia italiana e internazionale del dopoguerra. Ha “reinventato” il colore come mezzo espressivo e non soltanto documentario, mediante un’inedita analisi, a volte provocatoria, del paesaggio naturale e di quello strutturato, nella ricerca di nuovi segni, strutture, superfici cromatiche corrispondenti alla sua fantasia creativa. I suoi paesaggi si situano al confine tra rappresentazione e astrazione, attraverso una grande sensibilità cromatica e un’abilità compositiva altrettanto notevole. Le forme naturali diventano campiture di colore sorprendenti e la veduta si trasforma in visione. Egli suggerisce spazi d’atmosfera metafisica, di un cosmo altrimenti sconosciuto e improbabile.
Le sue opere sono oggi conservate nei maggiori musei del mondo, tra i quali il “MoMa” di New York, il “Metropolitan Museum” di Tokyo, la “George Eastman House” di Rochester, il “Ludwig Museum” di Colonia, il “Museum of Modern Art” di San Francisco, il “Museum of Fine Arts” di Boston, il “Pushkin Museum of Fine Arts” di Mosca, l’ “Australian National Gallery” di Melbourne, lo “Stedeliijk Museum” di Amsterdam, la “GAM” di Torino, il “Mesèe d’Art Moderne” di Parigi, il “Kunsthaus Museum” di Zurigo, il “Victoria & Albert Museum” di Londra.
Ha esposto, tra personali e collettive, in tutto il mondo. La sua prima mostra personale risale al 1965, a Torino Società fotografica
Subalpina. Tra le sue mostre più significative: al Metropolitan Museum of Photography di Tokyo nel 1993, agli Scavi Scaligeri di Verona nel 2000, alla GAM di Torino nel 2001, al Palazzo Reale di Milano nel 2004, alla Maison Europèenne de la Photographie di Parigi, al Museum de Arte di Buenos Aires nel 2006 e altre ancora.
Ha tenuto workshop in tutto il mondo e firmato numerose campagne pubblicitarie, tra le quali: Fiat, Vollswagen, Ferrovie dello Stato,
Sony, Volvo, Canon, Kodak, Snam, Robe di Kappa. Ha collaborato con molte riviste e pubblicato (con i maggiori editori d’arte e fotografia italiani, francesi, tedeschi, svizzeri, spagnoli, americani, giapponesi) oltre sessanta libri, tra i quali, nel 2011, per l’Editore 24 Ore Cultura, “L’anima: un paesaggio interiore” con testi di Giorgio Faletti, Francesca Lavazza e Liborio Termine

Ordinamento

misto

Collegamento alla scheda descrittiva del sistema di provenienza

-

Condizione giuridica

proprietà ente privato

Cronologia produzione

1993 / 2017

Cronologia formazione

1993 / 2017

Produttori

CRAF

Soggetti

-

Autori

Fontana, Franco

Data redazione

2017

Note

-

    • Fontana, Franco, Firenze, C Print, CC BY-SA
    • Fontana, Franco, Chioggia, C Print, CC BY-SA
    • Fontana, Franco, Paesaggio urbano, C Print, CC BY-SA
    • Fontana, Franco, senza titolo, C Print, CC BY-SA
    • Fontana, Franco, Puglia, C Print, CC BY-SA
    • New York, C Print, CC BY-SA
    • Fontana, Franco, Imaginary Landscape, Puglia, C Print, CC BY-SA
    • Fontana, Franco, Paesaggio urbano, Ibiza, C Print, CC BY-SA
    • Fontana, Franco, Los Angeles, C Print, CC BY-SA
    • Fontana, Franco, Mar Ligure, C Print, CC BY-SA